- Hide menu

Hallberg-Rassy 43 Mk III

TRADITION AND FRESH IDEAS IN A TASTEFUL BLEND

The Hallberg-Rassy 43 Mark III is new 2013. She follows the success of the 64, 55 and 48 Mk II with more natural light, more elegance and further improved interior comfort. An already good boat got even better.

 

27 IMPROVEMENTS

There are 27 improvements compared to the 43 Mk II:

Exterior:

  • New saloon portlights; larger, frameless, tempered glass, like on the 48 Mk II, 55 and 64, give more natural light
  • 4 hull portlights; two in the saloon and two in the aft cabin, give eye-contact to the world outside while seated in the saloon
  • New low profile ventilators with built in ping pong balls like on the 412, 48 Mk II and 55
  • New more elegant design of the windshield with rounded top on the side panels, similar to the 412, 48 Mk II and 55
  • New more elegant design of the pushpit and pulpit, similar to the 412 and 55
  • Larger forward anchor locker
  • Improved aft deck lockers as on the 48 Mk II, 55 and 64, which means improved watertightness
  • Possibility for FatFurl furling mainsail, with headboard and good roach
  • Possibility to install retractable bow and stern thrusters, with docking function, which makes it possible to push the boat to the dock, even if the wind is blowing from the shoreline, without the need to stand at the helm position
  • Possibility to get the genoa sheet winches as REVO, which means also reversible function
  • Deeper cockpit floor under the grating for greater drainage capacity without compromising the easy access to the cabin

 

Forward heads with separate shower, plexi glass doors and optional washing machine

INTERIOR IMPROVEMENTS:

  • V cabin 5 cm longer berths, lower, located slightly more aft in the boat. Because of that, the width of the berths is kept the same
  • Forward toilet compartment from the Hallberg-Rassy 412
  • L shaped port side sofa in the saloon 8 cm longer
  • Starboard saloon sofa 1 cm longer
  • Space between entrance stair to saloon table increased
  • Saloon alcoves with white painted wooden panels and hull portlights like 412, 48 Mk II, 55 and 64
  • Possibility for good size retractable 32 inch TV on port side of the saloon
  • Possibility for retractable washboard for the entrance

 


 

  • Possibility for real centre line berth in aft cabin, sofa to port, make-up table to starboard
  • When centre line berth is ordered, the aft deck lockers are deeper and narrower than with the standard arrangement, to allow for full height in the aft cabin to sleep with your feet at the forward end
  • When standard aft cabin layout with two individual berths are ordered, then the aft deck storage has the same shape as on the 43 Mk II
  • Bookshelfs in v cabin and aft cabin as on the Hallberg-Rassy 55, which means more open arrangement and white wooden lining inside the alcoves

 

The new Hallberg-Rassy 43 Mk III is tradition and fresh ideas in a tasteful blend.


360 DEGREES VIEW

For a 360 degrees view of a Hallberg-Rassy 43 Mk III interior including saloon, forward cabin, aft cabin and cockpit, please follow this link.

FILES & DOCUMENTS

Dati generali
Hallberg-Rassy 43 Mk II

Architetto

Germán Frers

Categoria CE

A – Viaggi oceanici illimitati

Lunghezza scafo

13.57 m / 44′ 6″

Max lunghezza al galleggiamento

11.75 m / 38′ 7″

Larghezza scafo

4.08 m / 13′ 5″

Pescaggio a carico zero
(* Disponibile anche in versione pescaggio ridotto, su richiesta)

2.00 m / 6′ 7″

Dislocamento

12 700 kg / 28 000 lbs

Zavorra in piombo

4 500 kg / 9 950 lbs

Area velica con Fiocco

95.1 m² / 1024 sq ft

Area velica con Genoa

110.2 m² / 1186 sq ft

Motore

Volvo Penta D2-75

Numero cilindri

4

Potenza sull’asse del motore

kW 55 / HP 75

Serbatoio Diesel

 395 litri / 104 US gallon

Serbatoio Acqua  650 litri / 172 US gallon
Altezza albero dall’acqua, senza Windex 20.2 m / 66′ 4 ”
Altezza al trasporto senza parabrezza, pulpiti di prua e poppa, piedistallo e ruota del timone. 3.89 m / 12′ 10”
Altezza al trasporto incluso parabrezza 4.30 m / 14′ 2”

Commento di G. Frers:
La nuova Hallberg-Rassy 43 è un’evoluzione dei modelli più recenti da me disegnati per la H.R.e specialmente la HR 42. Paragonata al progetto precedente si nota subito la maggiore lunghezza al galleggiamento insieme a linee di carena più snelle. Ciò conferisce all’imbarcazione maggiore velocità e migliore tenuta di mare. Anche la abitabilità interna risulta migliorata con una buona altezza nel passaggio verso la cabina di poppa e una doccia separata anche nella toilette di prua.

Certificato:
Ogni barca è costruita sotto la sorveglianza del Germanischer Lloyd e consegnata con certificato CE e targa CE per la categoria A navigazione oceanica senza limiti.

Scafo e Coperta:
Lo scafo e la coperta sono laminati dalla Hallberg-Rassy in proprio cantiere. Gelcoat isoftalico e poliestere isoftalico sono usati per lo scafo stratificato a mano e coibentato sopra al galleggiamento. Una banda decorativa blu in gelcoat avvolge lo scafo e un bottazzo integrale , rinforzato da profilato in bronzo, corre lungo le fiancate. Paiolato poggiato su una robusta struttura in legno rinforzata. Il bulbo in piombo è imbullonato su 16 perni inox: 14 da 24 mm e 2 da 20 mm. Timone con skeg e asse inox montato su cuscinetti. Basamento motore in vetroresina armata per contribuire a un buon isolamento acustico. Parti orizzontali di ponte tuga e pozzetto sono in sandwich di Divinycell, coperta e paratie interamente laminate allo scafo.

Coperta e Attrezzatura:
Ponte, corrimano, falchetta , piattaforma di poppa pavimento e sedili pozzetto sono rivestiti in teak di ottima qualità. Robusto musone di prua inox con rullo. Verricello elettrico Lewmar Ocean I. Ancora Delta originale da 25 kg e 60 mt di catena da 9,5 mm. Gavone di prua con spazio per parabordi. Due bitte d’ormeggio a prua, a poppa e a mezza nave. Pulpiti di prua e poppa e doppie lifelines e candelieri con aperture dotate di ganci a pellicano sui due lati e a poppa. Due ombrinali per lato con scarico al galleggiamento per evitare rigature scure lungo lo scafo. Tappi di carico per acqua e nafta. Rotaie per scotte Genoa e trasto randa con bozzelli, posizione carrelli passascotte regolabile dal pozzetto. Winches Lewmar 54 CST sef-tailing per scotte Genoa, due winches 40 CST per la scotta per la randa. Osteriggi apribili su cabine di prua e poppa e toilette, 13 oblò laterali sulla tuga di cui 12 apribili. Passa-cavi elettrici a forma di collo d’oca. Gavoni a prua e a poppa, gavone separato per bombole gas (non fornite). Piattaforma integrata nello specchio di poppa.

Pozzetto:
Sul lato di dritta ampio gavone attrezzato per riporre le chiusure del tambuccio d’ingresso. Pavimento in carabottino di teak. Ruota timone rivestita in pelle d’alce con comando monoleva e pannello di controllo per il motore su colonnina attrezzata per incasso strumenti. Tavolo pozzetto pieghevole in teak laccato. “Alcova”- ripostiglio per manovelle sul lato di dritta. Parabrezza in alluminio e vetro temperato con tienti-bene , parte centrale apribile, cappottina pieghevole. Ai lati dell’ingresso due comodi tavoli in teak adatti per carteggio ecc.. sulla consolle sotto il parabrezza sono montati gli strumenti Raymarine ST 60 log-speedometro, ecoscandaglio e vento. Due grandi ombrinali per drenaggio pozzetto.

Albero e Armo velico:
Albero a due ordini di crocette della Selden. Boma con tendi base e due mani di terzaroli. Rullafiocco Selden Furlex. Vang rigido Selden con paranco. Tre winches sull’albero, due di essi self-tailing per le drizze. Rotaia per tangone e predisposizione per manovre spinnaker. Sovradimensionamento di tutte le manovre fisse e correnti. Arridatoi inox della Hasselfors protetti da tubi in alluminio anodizzato della Selden. Widex e luce di fonda in testa d’albero.VELE
Randa e fiocco di alta qualità specifica “offshore” della Elvstrom Danimarca. Due terzaroli alla randa, stecche e sacchi per vele.

Interni:
Sistemazioni e opzioni come da disegni, costruzione in mogano selezionato chiaro con finitura semi-opaca. Porte stipetti lisce con aerazione al di sopra. Paiolato in compensato di teak verniciato con listellatura chiara. Cuscini da 12 cm poggiati su tavole aerate non verniciate per evitare condensa. Tienti-bene in tutte le posizioni opportune. Moquette bordata e fissata a bottone in tutta la barca tranne che nella zona della cucina. Tutti gli oblò e gli osteriggi sono dotati di tendine.
In quadrato sul lato di sinistra un divano a L di 2,13 mt di lunghezza, spalliere ribaltabili e spazi di stivaggio. Sul lato di dritta altro divano di 1,98 mt con spalliera che può essere ribaltata per usufruire dello stesso come ampia cuccetta. Al centro un grande e robusto tavolo con ali pieghevoli e contenitore per bottiglie al centro. Come optional con differenza di prezzo possono essere ordinate due poltrone e, nel caso, il tavolo è più piccolo e due sedie pieghevoli vengono fornite. Altezza in quadrato 1,96 mt.

Cucina:
Piani di lavoro in laminato bianco con alti bordi in mogano lamellare ergonomicamente modellato in maniera da fungere anche da tienti-bene. Frigorifero accuratamente coibentato e dotato di compressore elettrico . Doppio lavello profondo in inox. Cucina a gas cardanica con due fuochi e forno, con ferma-pentole. Termocoppie di sicurezza e rubinetto intercettazione gas. Stipetti e cassetti per utensili cucina, tagliere estraibile, canestro per rifiuti.

Toilette di prua:
Paratie e stipi rivestiti in laminato . Carabottino in teak, lavandino in ceramica e specchio. Cabina doccia separata con porte in plexiglass, scarico diretto mediante pompa elettrica dotata di proprio interruttore. W.C. marino con pompa manuale, serbatoio acque nere con scarico a gravità o attraverso presa sulla coperta.

Cabina di prua:
La porta di accesso è concepita per isolare tutta la zona e rendere agevole spogliarsi e vestirsi in uno spazio comodo. Le cuccette sono di mt.2,13 e ampi spazi di stivaggio sono ricavati al di sotto e al di sopra.

Carteggio e passaggio:
Confortevole tavolo da carteggio con comodo sedile. Di fronte uno scaffale e spazio per montare strumenti, radar, plotter ecc. Pannello elettrico, cinque cassetti. Accesso alla sala macchine attraverso porta a due battenti con guarnizioni in gomma. Sul lato di sinistra del passaggio un armadio per cerate e diversi gavoni.

Cabina di poppa:
La cabina è dotata di un grande armadio sulla sinistra e di due ampie cuccette, quella di dritta di mt.2 x 1,35 e quella di sinistra mt.2 x 0,90. spazi e stipetti di stivaggio sopra e sotto. Ci sono uno specchio e un divanetto tra le cuccette. Come optional con piccola differenza di prezzo si può avere un letto matrimoniale centrale con un divanetto a L laterale.

Toielette di poppa:
E’ realizzata come quella di prua. Abbiamo anche qui vano doccia separato con porte in plexiglass.

Motore e sala macchine:
Volvo penta D2-75 da 55kW / 75HP, 4 cilindri, 2.200 cc.di cilindrata, raffreddato con scambiatore di calore ad acqua dolce. Il motore è montato su quattro supporti elastici fissati su una base particolarmente pesante e robusta per evitare vibrazioni e rumore. L’elica di serie montata è una Gori a 3 pale, pieghevole e dotata di due passi, rotazione sinistrorsa. Un elica tripala a ple fisse è anche fornita come ricambio. Lo scarico del motore è raffreddato ad acqua di mare. Un boiler di 40 lt funziona utilizzando l’acqua di raffreddamento del motore, grazie alla buona coibentazione l’acqua si mantiene calda anche molte ore dopo che il motore è stato spento. L’acqua di mare di raffreddamento passa per un grande filtro. La pompa di sentina è montata in posizione particolarmente comoda per poter essere pulita anche in navigazione con brutto tempo. C’è spazio per eventuale generatore.

Diesel:
Serbatoio in acciaio inox di circa 400 lt, è montato sotto i paioli del quadrato e dotato di indicatori di livello. Imbarco nafta dal tappo in coperta. Tra il serbatoio e il motore viene montato un filtro che si aggiunge a quello già esistente sul motore..L’autonomia a motore in mare calmo è di circa 710 miglia.

Acqua:
Circa 660 litri sono contenuti in due serbatoi comunicanti in inox. Il serbatoio maggiore è sotto il paiolo e contiene circa 380 lt, l’altro sotto il divano circa 280 lt. Dal serbatoio superiore l’acqua scende in quello inferiore per caduta lungo un tubo dotato di rubinetto di intercettazione. C’è un indicatore di livello collegato al serbatoio inferiore. Il sistema di acqua a pressione è dotato di autoclave e filtro ai carboni attivi. In cucina viene montata una pompa a pedale di riserva. Ci sono tre pompe di sentina: una manuale, una elettrica automatica e una elettrica di emergenza di grande capacità.

Elettricità:
Due circuiti separati uno con batteria 12 V 62 Ah per avviamento motore e uno per complessivi 560 Ah/12 V (tre batterie) per i sevizi. Alternatore sul motore 60 A. Illuminazione appropriata in tutti i locali e all’interno degli armadi. Prese di corrente 12 V al carteggio e in pozzetto. Pannello elettrico al carteggio con fusibili e interruttori automatici. Voltmetro. Luci di navigazione internazionale, navigazione a motore e fonda. Il pannello elettrico ha diversi interruttori liberi per eventuali utenze o strumenti da aggiungere. Schema elettrico viene fornito con ogni barca.

Riscaldamento:
Bruciatore autonomo Webasto Airtop 5000 Diesel con bocchette aria calda in tutti gli ambienti. Dove possibile le condotte aria calda sono doppie, una all’interno dell’altra , per evitare dispersioni. Lo scarico è situato dentro la fascia blu, il bruciatore in sala macchine, ben accessibile.

Frigo:
E’ realizzato con impiego di un compressore Danfoss, sistema isotherm SP, con raffreddamento ad acqua, a basso assorbimento di corrente. A batterie cariche può funzionare anche 5-6 giorni senza necessità di ricarica.

Ventilazione:
Quattro osteriggi, 12 oblò apribili, persiana sulla chisura del tambuccio, 4 aeratori tipo Dorade, due aeratori statici Electrolux, estrattore aria elettricoin sala macchine.

Timoneria:
Whitlock a ruota rivestita in pelle, con sistema di trasmissione cardanico ad assi e ingranaggi. Bussola illuminata. Comando monoleva motore.

Sicurezza generale:
Tutte le valvole passa-scafo sono a leva con sfera in delrin. Tutte le tubature sotto al galleggiamento sono assicurate da due fascette inox. Per i W.C. sono usati tubi specialmente impermeabili agli odori. Tutti i cavi eletrici sono passati in canne e ove ciò è impossibile fissati ben distanziati dallo scafo. Gli ombrinali in sentina sono largamente dimensionati per favorire il deflusso alla sentina principale che è anche facilmente ispezionabile e accessibile sotto la scaletta di discesa. Sul paiolato sono praticate diverse aperture per ispezione e accesso a spazi di stivaggio. Quattro estintori piazzati in ogni ambiente.

Finitura:
L’interno è verniciato con uno smalto a due componenti a superficie satinata. L’opera viva è trattata con due mani di primer epossidico e due mani di antivegetativa.

Attrezzature e parti staccate:
– Asta bandiera
– Gaffa o mezzo-marinaio
– 6 parabordi
– 4 cime d’ormeggio da 10 mt
– barra d’emergenza inox
– cappa copriranda (non fornita in caso di rullaranda)
– 3 manovelle per winches.

Alternative senza supplemento di prezzo:
Divano si sinistra senza bordo arrotondato e utilizzabile come ampia cuccetta ribaltando la spalliera, come il divano di dritta.
Superfici di lavoro in cucina in laminato imitazione marmo invece che bianche.

Per gli accessori vedi listino relativo.


Il cantiere si riserva di apportare modifiche alla presente specifica. La scelta di extra potrebbe modificare questa specifica standard. I disegni acclusi sono solo di orientamento, misurazioni non possono essere rilevate da questi. I disegni possono mostrare equipaggiamenti extra.


Per le misure e le specifiche ufficiali, rifarsi al cantiere www.hallberg-rassy.com