- Hide menu

Hallberg-Rassy 48

Clicca sull’immagine per andare direttamente alla galleria degli esterni

 Galleria interni

 Ponte e vista esterna


 Disegni interni: Cucina a dritta, due sofas in quadrato, due letti individuali a poppa

 Diagramma predizione velocità

 IDisegni interni: Cucina a dritta, due poltrone in quadrato a sinistra, cabina di poppa con letto matrimoniale centrale e tavolo da trucco

 Diagramma prdizione velocità come foglio Excel
 Disegni interni: Cucina a dritta, due poltrone in quadrato a sinistra, cabina di poppa con letto matrimoniale centrale e tavolo da trucco, supercabina a prua.  Comparazione consumo carburante (PDF)
 IDisegni interni: Cucina/passaggio a sinistra, due poltrone in quadrato a sinistra, cabina di poppa con letto matrimoniale centrale e tavolo da trucco, supercabina a prua

 Illustrazioni delle versioni della chiglia Standard e A pescaggio ridotto 



 Vista laterale Comparazione consumo carburante HR 46 – HR 48
 Piano velico
Data
Hallberg-Rassy 48

Architetto

Germán Frers

Categoria CE

A – Viaggi oceanici illimitati

Lunghezza scafo

14.99 m / 49′ 2”

Max lunghezza al galleggiamento

13.25 m / 43′ 5″

Larghezza scafo

4.50 m / 14′ 9”

Pescaggio a carico zero
(Disponibile anche in versione pescaggio ridotto, su richiesta)

2.35 m / 7′ 8”

Dislocamento

18.5 t / 40 700 lbs

Zavorra in Piombo

7.75 t / 17 100 lbs

Area velica con Fiocco

123.4 m² 1 328 sq ft

Area velica con Genoa

138.9 m² / 1 495 sq ft

Altezza albero dall’acqua, senza Windex

21.75 m 71′ 4″

Soffitto in quadrato

1.99 m / 6′ 6″

Motore

Volvo Penta D3-110

Numero cilindri

5

Potenza sull’asse del motore

81 / 110

Max torque

342 Nm at 2000 rpm

Serbatoio Diesel

800 litri / 212 US gallon

Serbatoio Acqua

910 litri / 241 US gallon

STIX 58
Altezza al trasporto incluso parabrezza 4.78 m / 15′ 9 ”
Altezza al trasporto senza parabrezza, pulpiti di prua e poppa, piedistallo e ruota del timone. 4.35 m / 14′ 3 ”

Scafo e Ponte:
Costruzione laminata dello scafo in vetroresina con utilizzo di poliestere isoftalico e gelcoat isoftalico. Stratificazione manuale dello scafo, coibentato con una schiuma di PVC a cellula chiusa Divinycell contro caldo e freddo, eccetto che nell’area della chiglia che è un laminato solido. Bottazzo integrato con profilato in ottone situato al di sotto della striscia decorativa blu nel gelcoat. Altra striscia blu alla linea di galleggiamento. Rinforzi longitudinali e trasversali in composito sotto il pavimento. Rinforzo in acciaio sotto il pavimento in corrispondenza del sostegno dell’albero. Bulbo in piombo fissato con 15 bulloni d’acciaio inossidabile da 30 mm di diametro. Il timone è montato in maniera di fornire la massima sensibilità alla ruota. Basi in vetroresina rinforzate per il motore realizzate in maniera di offrire il massimo isolamento acustico.
Le aree del ponte e della tuga sono costruite a mo’ di sandwich, solido in ogni parte e laminato sullo scafo.

Ponte e attrezzatura di coperta:

Ponte, corrimano, falchetta, piattaforma di poppa, pavimento e sedili del pozzetto sono rivestiti in teak di ottima qualità. I corrimano in teak disposti lungo tutta l’estensione della sovrastruttura. Robusto musone di prua attrezzato con due rulli per l’ancora. Verricello elettrico per ancora con tamburo per cime. Ancora originale Delta da 25 kg con 70 metri di catena da 10 mm di diametro. Gavone a prua per lo stivaggio di parabordi e catena. Robuste bitte d’ormeggio d’acciaio inossidabile a prua, a poppa ed a mezzanave. Doppia filiera d’acciaio inossidabile, laterale con candelieri inox rastremati. Cancelletti apribili a mezzanave su entrambi i lati. Il ponte è provvisto di 2 ombrinali per ogni lato che scaricano l’acqua direttamente sotto la linea di galleggiamento per mantenere lo scafo pulito. Sul ponte, le entrate del carburante e dell’acqua sono installate su lati opposti per prevenire errori. Rotaie Genoa e randa con rispettivi bozzelli. Carrelli passascotte del Genoa su rotaia regolabili dal pozzetto. 2 winches autostrozzanti (selftailing) per Genova Lewmar 64 CST, e 2 winches 44 CST per la scotta della randa. Osteriggi in quadrato, nel bagno di prua, nella cabina di dritta, di prua e di poppa. 13 oblò laterali di cui 12 apribili. Alla base dell’albero c’è un collo di cigno in acciaio inox per i cavi esistenti e accessori. Pulpiti di prua di poppa hanno un’apertura per un facile accesso a bordo. Gavone apposito per due bombole del gas sul lato di dritta. Piattaforma da bagno integrata allo specchio di poppa.

Pozzetto:

Sul lato di dritta ampio gavone attrezzato con scaffale dedicato per riporre le chiusure del tambuccio d’ingresso. Pavimento pozzetto in carabottino di teak. Ruota timone rivestita in pelle d’alce con comando monoleva e pannello di controllo per il motore su colonnina attrezzata per incasso strumenti. Tavolo pozzetto pieghevole in teak laccato. “Alcova”- ripostiglio per manovelle sul lato di dritta. Parabrezza in alluminio e vetro temperato con tienti-bene, parte centrale apribile, cappottina pieghevole. Ai lati dell’ingresso due comodi tavoli in teak adatti per carteggio ecc. I tavoli esterni e le chiusure sono in teak laccato (a richiesta disponibili in teak naturale). Sulla consolle sotto il parabrezza sono montati gli strumenti Raymarine ST 60 log-speedometro, ecoscandaglio e vento. Due grandi ombrinali per drenaggio pozzetto.

Albero ed armo velico:

Albero a tre ordini di crocette della Selden. Boma con tendi base e due mani di terzaroli. Rullafiocco Selden Furlex. Vang rigido Selden con paranco. Tre winches sull’albero, due di essi self-tailing per le drizze. Rotaia per tangone e predisposizione per manovre spinnaker. Diverse giallocce per vari usi. Sovradimensionamento di tutte le manovre fisse e correnti ad evitare la “fatica” durante le traversate oceaniche. Arridatoi inox della Hasselfors protetti da tubi in alluminio anodizzato della Selden, bozzelli e whinces della Lewmar. Windex in testa d’albero.

Vele:

Randa e fiocco di alta qualità specifica “offshore” della Elvstrom Danimarca. Due terzaroli alla randa, stecche e sacchi per vele.

Interni:

Nella configurazione standard la barca ha due divani in quadrato e due cuccette separate in cabina di poppa. Su richiesta a pagamento si possono avere due poltrone in quadrato ed un grande letto matrimoniale centrale in cabina di poppa con divanetti ad ogni lato e mobiletto trucco sulla dritta. Si possono combinare quadrato o cabina di poppa secondo le proprie esigenze offrendo in realtà un ventaglio di quattro soluzioni. Tutti gli interni sono realizzati in mogano selezionato chiaro con finitura semi opaca. Porte stipetti lisce con bordi arrotondati con fessure di areazione al di sopra. Paiolato in compensato di teak verniciato con listellatura chiara. Soffitti pennellati in materiale color avorio con listellature in mogano. Cuscini da 12 cm poggiati su tavole areate non verniciate per evitare condensa. Tienti-bene in tutte le posizioni opportune. Moquette bordata e fissata a bottone in tutta la barca tranne che nella zona della cucina. Tutti gli oblò e gli osteriggi sono dotati di tendine.

Quadrato centrale:

I divani offrono una comoda sistemazione. A dritta c’è un lungo divano a L di 2.21 m, con le spalliere incernierate apribili per consentire lo stivaggio nello spazio retrostante. L’angolo del divano è stondato.
A sinistra c’è un divano da 2.15 m anche questo con le spalliere apribili per stivaggio. In mezzo ai divani c’è un tavolo con lati pieghevoli e spazio per bottiglie al centro. Altezza in quadrato 1.99 m

Cucina:

Piani di lavoro in laminato bianco con alti bordi in mogano lamellare ergonomicamente modellato in maniera da fungere anche da tienti-bene. Frigorifero con grande apertura, attrezzato con cestelli, accuratamente coibentato e dotato di compressore elettrico. Doppio lavello profondo in inox. Cucina a gas cardanica con accensione piezoelettrica automatica con tre fuochi e forno, con ferma-pentole. Termocoppie di sicurezza e rubinetto intercettazione gas. Stipetti e cassetti per utensili da cucina, tagliere estraibile, canestro per rifiuti.

Toilette di prua:

Paratie e stipi rivestiti in laminato bianco. Carabottino in teak, lavandino e ripiano in Corian, grande specchio. Cabina doccia separata con porte in plexiglas, scarico diretto mediante pompa elettrica dotata di proprio interruttore. W.C. marino con pompa manuale, serbatoio acque nere 78 litri con scarico a gravità o attraverso presa sulla coperta. Aereazione garantita da osteriggio e oblò laterale apribile.

Cabina di prua:

La porta d’accesso è concepita per isolare tutta la zona e rendere agevole spogliarsi e vestirsi in uno spazio comodo. Le cuccette sono di mt. 2,13 e ampi spazi di stivaggio sono ricavati al di sotto e al di sopra. Grande osteriggio apribile ed ulteriore aerazione mediante Dorade sul ponte di prua.

Cabina di dritta:

Sulla dritta due cuccette sovrapposte e sfalsate. La cuccetta superiore è ribaltabile. Grande armadio appendiabiti, specchio, mobiletto-comodino e diversi stipetti.

Carteggio e passaggio:

Ampio tavolo da carteggio con confortevole sedile. Di fronte uno scaffale e spazio per montare strumenti, radar, plotter ecc. Pannello elettrico, cinque cassetti. Accesso alla sala macchine attraverso porta a due battenti con guarnizioni in gomma. Sul lato di sinistra del passaggio un armadio per cerate e diversi gavoni. Scaffale libreria dimensioni A4. Altezza nel passaggio 1.91 m.

Cabina di poppa:

La cabina è dotata di due grandi armadi sulla sinistra e di due ampie cuccette, quella di dritta di mt. 2.07 x 1.50 e quella di sinistra mt. 2.20 x 1.00. Spazi e stipetti di stivaggio sopra e sotto. Ci sono uno specchio e un divanetto tra le cuccette. Come optional con differenza di prezzo si può avere un letto matrimoniale centrale con due divanetti laterali e tavolinetto da trucco a dritta.

Toilette di poppa:

E’ realizzata come quella di prua. Abbiamo anche qui vano doccia separato con porte in plexiglas. Aerazione attraverso oblò laterale apribile.

Motore e sala macchine:

Il motore è un Volvo Penta D3-110 da 81 kW/110HP, 5 cilindri, 2.400 cc.di cilindrata, raffreddato con scambiatore di calore ad acqua dolce, turbo con intercooler, common rail, 20 valvole. Il motore è montato su quattro supporti elastici fissati su una base particolarmente pesante e robusta per evitare vibrazioni e rumore ed include un reggi-spinta Acquadrive flessibile. L’elica a 3 pale fisse. Lo scarico del motore è raffreddato ad acqua di mare. Un boiler da 55 litri funziona utilizzando l’acqua di raffreddamento del motore, grazie alla buona coibentazione l’acqua si mantiene calda anche molte ore dopo che il motore è stato spento. L’acqua di mare di raffreddamento passa per un grande filtro. La pompa di sentina è montata in posizione particolarmente comoda per poter essere pulita anche in navigazione con brutto tempo. C’è spazio per eventuale generatore, dissalatore, ecc….

Serbatoi carburante:

Circa 800 litri in due serbatoi inox, montati sotto i paioli del quadrato, indicatore di livello. Imbarco nafta dal tappo in coperta. Tra il serbatoio e il motore viene montato un filtro separatore che si aggiunge a quello già esistente sul motore. L’autonomia a motore in mare calmo è di circa 1060 miglia.

Serbatoi acqua:

Circa 910 litri sono contenuti in due serbatoi comunicanti in inox, sotto i paioli del quadrato. Indicatore di livello sul quadro elettrico. Il sistema d’acqua a pressione è dotato di autoclave da 5 litri e filtro ai carboni attivi. Dalla pompa l’acqua dolce è distribuita allo scaldabagno (funzionante a 230 volts oltre che con l’acqua di raffreddamento del motore) e a tutto il sistema d’acqua fredda. In cucina è montata una pompa a pedale di riserva. Ci sono tre pompe di sentina: una manuale, una elettrica automatica e una elettrica di emergenza di grande capacità. La pompa d’emergenza è azionabile dal pozzetto.

Elettricità:

Due circuiti separati uno con batteria 12 V 140 Ah per avviamento motore e uno 24 Volt 225 Ah, quest’ultimo costituito di quattro batterie da trazione da 6 V 225 Ah. Alla carica provvedono due Alternatori sul motore uno da 40 e uno da 140 A. Illuminazione appropriata in tutti i locali e all’interno degli armadi. Luci da lettura regolabili al di sopra delle cuccette e dei divani. Prese di corrente al carteggio e in pozzetto. Pannello elettrico con fusibili, interruttori automatici, voltmetro e indicatori di livello. Luci di navigazione internazionale, navigazione a motore e fonda in testa d’albero. Il pannello elettrico ha diversi interruttori liberi per eventuali utenze o strumenti da aggiungere. Schema elettrico viene fornito con ogni barca.

Riscaldamento e ventilazione:

Due gruppi Webasto Airtop 3500 Diesel da 3.5 kW, con bocche d’uscita in quadrato, cabina di prua, di dritta, bagni e cabina di poppa. Per il maggior isolamento termico possibile sono usati grossi tubi flessibili, doppi dove possibile, che ripartiscono aria riscaldata ad ogni bocca d’apertura. I gruppi riscaldamento sono installati nella sala macchine, facilmente accessibile per manutenzione. Tutte le bocchette d’uscita, ad eccezione di quella del quadrato, possono essere regolate separatamente. Lo scarico è situato dentro la fascia blu.
Ventilazione tramite 5 osteriggi, 13 oblò di cui 12 apribili. Persianette per l’aria sulle chiusure dell’entrata principale. 5 maniche a vento tipo Dorade in cabina di prua, in quadrato e in cabina di poppa. Aeratori automatici tipo electrolux per la toilette di prua e la cabina di dritta. Estrattore d’aria elettrico separato per la sala macchine.

Frigo:

E’ realizzato con impiego di un compressore Danfoss, sistema isotherm SP, con raffreddamento ad acqua, a basso assorbimento di corrente. Funziona a 24 Volt.

Timoneria:

Ruota del timone Lewmar/Whitlock rivestita in pelle, con sistema di trasmissione cardanico ad assi e ingranaggi. Bussola illuminata. Comando monoleva motore.

Sicurezza generale:

Tutte le valvole passa-scafo sono a leva con sfera in Delrin. Tutte le tubature sotto al galleggiamento sono assicurate da due fascette inox. Per i W.C. sono usati tubi specialmente impermeabili agli odori. Tutti i cavi elettrici sono passati in canne e ove ciò è impossibile sono posizionati ben lontani dallo scafo. Gli ombrinali sul fondo dello scafo sono largamente dimensionati per favorire il deflusso alla sentina principale che è anche facilmente accessibile tramite paiolo amovibile senza dover spostare scaletta di discesa. Sul paiolato sono praticate diverse aperture per ispezione e accesso a spazi di stivaggio, valvole, trasduttore velocità ed ecoscandaglio. Quattro estintori, uno fissato al tavolo del quadrato, uno in cabina di prua, uno in quella di poppa ed uno nel gavone del pozzetto.

Finitura:

L’interno è verniciato con uno smalto a due componenti a superficie satinata. L’opera viva è trattata con due mani di primer epossidico e due mani di antivegetativa.

Certificazione:

L’imbarcazione è certificata CE ed è consegnata con certificato CE e relativa placca indicante categoria A (navigazione oceanica illimitata).

Equipaggiamento sciolto:

– Asta bandiera
– Gaffa o mezzo-marinaio
– 6 parabordi, due 10 x 25 e quattro 12 x 30
– 6 cime d’ormeggio da 10 mt
– Barra d’emergenza inox
– Cappa copriranda (non fornita in caso di rullaranda)
– 3 manovelle per winches.

Per gli accessori si veda listino relativo.


Il cantiere si riserva il diritto di modificare la presente senza preavviso. Alcuni accessori possono cambiare le specifiche standard. I disegni sono solo illustrativi e non fanno testo per misurazioni. E’ possibile che i disegni mostrino qualche accessorio non di serie. Il testo che fa fede per contratto è quello in lingua inglese.


Per le misure e le specifiche ufficiali, rifarsi al cantiere www.hallberg-rassy.com